Incentivi autotrasporto 2016

Dal 20 ottobre è possibile fare domanda per gli incentivi riservati al settore dell’autotrasporto.

Dal 20 ottobre è possibile fare domanda per gli incentivi riservati al settore dell’autotrasporto. 


Ripartizione e modalità di erogazione delle risorse 2016, nel limite di spesa pari a 25.347.868 euro.

Le risorse stanziate sono state così ripartite:

  • 347.868 euro devono essere accantonati in un fondo di riserva a copertura di eventuali contenziosi giurisdizionali connessi con la gestione della presente misura;
  • 25.000.000 euro, sono destinati ad incentivi, a beneficio delle imprese di autotrasporto di merci per conto di terzi attive sul territorio italiano, regolarmente iscritte al registro elettronico nazionale e all’Albo degli autotrasportatori di cose per conto di terzi, per i seguenti fini:
  1. rinnovo e adeguamento tecnologico del parco veicolare;
  2. acquisizione di beni strumentali per il trasporto intermodale;
  3. per favorire iniziative di collaborazione e di aggregazione fra le imprese del settore.

Gli incentivi riguardano l'acquisto di veicoli alimentati con gas naturale, la rottamazione di camion con il contestuale acquisito di veicoli con motore Euro VI, acquisto di semirimorchi per trasporto combinato strada-rotaia o strada-mare, acquisto di casse mobili e veicoli per il loro trasporto.


Le domande potranno essere inoltrate fino al 15 aprile 2017, in via telematica e sottoscritte con firma digitale dal rappresentante legale dell’impresa, del consorzio o della cooperativa richiedente. 


Entro la data di scadenza i richiedenti dovranno dimostrare che i beni acquisiti posseggano le caratteristiche tecniche previste ed allegare obbligatoriamente, a pena di esclusione, tutta la documentazione richiesta. Oltre la data del 15 aprile 2017 non verrà accettata alcuna integrazione.


Contattateci per info sul bando e su come poter partecipare per ottenere l'incentivo.